Roldán afferma che il suo licenziamento da candidata per Ciudadanos en Cataluña è una decisione congiunta | Catalogna

Lorena Roldán, portavoce del gruppo parlamentare di Ciudadanos, ha rispettato la decisione del comitato direttivo del partito di sollevarla come candidata alle prossime elezioni in Catalogna. L'organismo di formazione ha deciso mercoledì di nominare Carlos Carrizosa, attuale capo dell'opposizione, a capo della lista. "È una decisione ponderata, come squadra, presa congiuntamente per girare in Catalogna così necessario con un governo di indipendenza e sopraffatta dal covid", ha detto il parlamentare.

In un'intervista su Onda Cero, il deputato ha ha sostenuto che l'obiettivo del suo partito è quello di creare un'alleanza costituzionalista e che ha deciso di fare il passo per vincere nuovamente le elezioni in Catalogna e governare. Carrizosa propone da mesi la necessità di creare un fronte costituzionalista con il PSC e il PP per spodestare i partiti indipendentisti che rasentano la maggioranza “Per noi non rimarrà. Si tratta di non perdere un solo voto ", ha detto, accusando la sua incapacità di governare la legge elettorale, che è la stessa che governa tutta la Spagna. “La maggioranza costituzionale esiste in Catalogna. Devi solo unirlo. ”

Roldán ha vinto le elezioni primarie nel luglio dello scorso anno con l'88% dei voti contro rivali poco conosciuti. Era una scommessa personale di Albert Rivera nel tentativo di emulare l'operazione che catapultò Inés Arrimadas ai suoi tempi. Tuttavia, il dibattito su chi dovrebbe essere il candidato non è mai stato completamente chiuso, anche se tutte le voci ufficiali del partito hanno sostenuto che la sua nomina a candidato non era in discussione. Carrizosa, che ha rassegnato le dimissioni alle primarie, ha detto a questo giornale un mese fa che Roldán era un buon capo della lista.

“Voglio ringraziare la militanza. La situazione che viviamo in Catalogna è eccezionale. Vogliamo impedire a chiunque di dover stare zitto o di sentirsi molestato ”, ha detto Roldán, che continuerà a essere senatore e vice portavoce del partito. “Abbiamo preso la decisione migliore per il costituzionalismo. Si tratta di non perdere un solo voto ", ha aggiunto.

Leggi Tutto – Gratis

Precedente Mohsin Zaidi scrive di classe e abbigliamento Successivo Airbnb verso Wall Street, deposita documenti ipo - Internet e Social