Il bilancio delle vittime del COVID-19 in Brasile si avvicina a 150.500


Speciale: Battaglia contro il nuovo Coronavirus

Il Brasile domenica ha dichiarato di aver registrato 290 morti in più per COVID-19 nelle ultime 24 ore, portando il bilancio delle vittime a 150.488.

Secondo il ministero della salute del paese, 12.345 nuovi casi sono stati segnalati nello stesso periodo, portando il suo carico di lavoro totale a 5.094.982.

Sabato le vittime del COVID-19 del Brasile hanno superato il traguardo di 150.000, diventando così il paese con il secondo numero di vittime più alto al mondo dopo gli Stati Uniti. Il paese latinoamericano ha il terzo numero più alto al mondo di casi di COVID-19, superato solo dagli Stati Uniti e dall'India.

Lo stato di San Paolo, il più popoloso del paese, è l'epicentro dell'epidemia nazionale, con 1.037.660 casi e 37.256 decessi, seguito da Rio de Janeiro, con 283.675 casi e 19.308 decessi.

Il Brasile è riuscito a ridurre il numero medio di decessi e casi giornalieri nelle ultime settimane.

Secondo i media locali, nei sette da Al termine di sabato, il numero medio di decessi giornalieri è stato di 604, il 13% in meno rispetto a quello dei 14 giorni precedenti.

Il numero medio di casi giornalieri fino a sabato è stato 26.569, un calo dell'1% rispetto alle due settimane precedenti .


Leggi Tutto – Gratis

Precedente Governo, un piano per il lavoro: 17 miliardi per l’occupazione Successivo Documenti russi declassificati: come il team Trump ha utilizzato Fox News come lavanderia a gettoni per informazioni russe non verificate sui principali democratici