L'esercito colombiano bombarda un campo di guerriglia con minori | Internazionale

 Il ministro della Difesa della Colombia, Diego Molano, durante una conferenza stampa sul bombardamento di Guaviare del 2 marzo
Il ministro della Difesa della Colombia, Diego Molano, durante una conferenza stampa sul bombardamento del 2 marzo a Guaviare . Reuters

La morte di almeno un minore in un bombardamento dell'esercito colombiano contro dissidenti della guerriglia estinta delle FARC in una zona difficile da raggiungere nella giungla Il dipartimento di Guaviare, nell'Amazzonia meridionale il paese, è diventato un nuovo scandalo per il governo di Iván Duque . L'operazione rischia di mettere all'angolo il nuovo ministro della Difesa, Diego Molano quando è in carica solo da un mese.

L'arrivo di famiglie da varie parti del dipartimento nell'area urbana di San José del Guaviare, il capoluogo della regione, nonché informazioni provenienti da organizzazioni sociali, hanno permesso di "stabilire finora (…) che in detto attentato effettuato il 2 marzo nel villaggio di Buenos Aires, circa 14 minori sono morti ", ha denunciato il giornalista Hollman Morris, che fa parte del movimento politico dell'ex candidato alla presidenza Gustavo Petro . Morris, anche lui un ex candidato sindaco di Bogotá, ha persino mostrato sul suo canale YouTube una "lista preliminare" di minori che sarebbero morti durante l'operazione militare, di età non superiore a 9 anni.

"Diversi bambini di diversi villaggi si sono persi da mesi, sono scomparsi. C'è un reclutamento forzato che è diventato una pandemia nel paese, e questo è ciò che i dissidenti, il traffico di droga, le forze di autodifesa gaitaniste della Colombia [un grupo heredero de los paramilitares]reclutano minori ", ha spiegato Morris questo mercoledì mattina ai giornalisti di Villavicencio, la città che è una porta d'accesso al sud del paese. Quando è scoppiata la notizia del bombardamento, ha spiegato, le famiglie di contadini hanno cominciato ad apparire chiedendo dei loro figli. "Siamo stati in grado di stabilire che ci sono tre minori feriti nell'ospedale San José del Guaviare, che qui all'obitorio di Villavicencio ci sono circa tre cadaveri identificati di minori e che ce ne sono altri senza identificarli", ha detto. [19659005] Molano, Il ministro della Difesa ha risposto che tutti i protocolli del diritto internazionale umanitario (DIU) sono stati rispettati nell'operazione militare progettata contro la struttura guidata da Gentil Duarte un ex comando delle FARC che partì dal negoziato che ha portato all'accordo di pace siglato alla fine del 2016. "Sono la Procura e la Medicina Legale che determinano chi sono, quanti anni hanno", ha detto il ministro a Caracol Radio in uno dei tanti interviste su un'azione che ha insistito per qualificare come "legittima" contro un "criminale, narcoterrorista" che ha fatto molti danni alla Colombia. In mezzo alla confusione su cifre ed età precise, l'Istituto di Medicina Legale ha confermato questo mercoledì che tra gli otto cadaveri riconosciuti – tra i 12 corpi – ha trovato quello di un minore di 16 anni.

“Quelle strutture che ci sono sono giovani combattenti che proteggono un terrorista e che cercano di influenzare la società colombiana ", ha detto Molano – che era direttore dell'Istituto colombiano per il benessere familiare, ICBF – in dichiarazioni che hanno suscitato dibattito pubblico. "La discussione qui non è la legittimità della nostra forza pubblica per portare avanti queste operazioni, ma come i dissidenti delle FARC continuano a reclutare questi giovani e trasformarli in macchine da guerra", ha aggiunto il ministro. All'epoca, riferì sui suoi social network che 13 membri della dissidenza di Gentil Duarte erano stati "neutralizzati" dai bombardamenti.

Lo scandalo è noto nel mezzo di un clima di deterioramento della sicurezza che include l'incessante assassinio di leader sociali, ambientalisti ed ex combattenti delle FARC che hanno firmato l'accordo di pace, un recente ondata di massacri e ripetuti episodi di brutalità della polizia che hanno suscitato indignazione nell'opinione pubblica. L'Esercito è stato colpito negli ultimi anni da una lunga catena di scandali che vanno dalle intercettazioni illegali di giornalisti e oppositori a stupri di ragazze indigene .

Molano, del Centro Democratico, il partito al governo di The One che la sicurezza è una delle sue bandiere principali, è il terzo ministro della Difesa da quando Duque ha assunto il potere nell'agosto 2018. È stato nominato un mese fa per sostituire Carlos Holmes Trujillo, morto a gennaio a causa del covid-19 nell'Ospedale Militare di Bogotá. Holmes Trujillo è entrato in carica dopo le dimissioni alla fine del 2019 di Guillermo Botero, che stava affrontando un'imminente mozione di censura al Congresso che ha ottenuto il sostegno proprio quando il senatore Roy Barreras ha denunciato di aver occultato la morte di otto minori in un bombardamento contro i dissidenti delle FARC. L'opposizione lo ha accusato di propiziare il ritorno dello spettro delle esecuzioni extragiudiziali – l'amministrazione Duque ha nominato Botero quest'anno ambasciatore colombiano in Cile -.

Nonostante il governo abbia consolidato le maggioranze legislative che lo erano state in precedenza. Sfuggente. , nuove denunce possono avere un profondo impatto politico. L'operazione a Guaviare ha "tragiche somiglianze con il bombardamento di Caquetá che ho denunciato molti mesi fa", ha detto Roy Barreras, riconoscendo che "c'è molta confusione e alcune cose chiare". Per il senatore il ministro della Difesa ha praticamente riconosciuto la presenza di minori nell'area, tanto che o non erano segnalati nei rapporti di intelligence richiesti prima di queste operazioni oppure erano stati segnalati e nonostante ciò, come accaduto a Caquetá, l'azione è andata avanti. avanti. "La spiegazione del ministro è che i ragazzi e le ragazze sono macchine da guerra", ha detto Barreras. È una risposta "assolutamente inaccettabile", ha aggiunto, poiché "implica un'ideologia della guerra e del nemico che è ciò che causa le violazioni del DIU considerando i bambini come obiettivi militari".

Iscriviti qui alla newsletter di EL PAÍS América e ricevi tutte le chiavi informative della situazione attuale della regione

Leggi Tutto – Gratis

Precedente Opinione: l'altra crisi sanitaria che il pacchetto di stimoli aiuterà Successivo Fonseca ritrova Shakhtar e Dzeko, 'Edin c'è' - Sport