Covid: Lula paragona Bolsonaro allo ‘psicopatico’ Jim Jones – America Latina

In Brasile, l’ex presidente di sinistra, Luiz Inacio Lula da Silva, favorito nei sondaggi sulle intenzioni di voto in vista delle elezioni di ottobre, ha attaccato nuovamente l’attuale presidente di destra, Jair Bolsonaro, per la sua gestione della pandemia di coronavirus, paragonandolo al predicatore statunitense Jim Jones, divenuto famoso negli anni ’70 per aver ordinato il più grande suicidio di massa della storia.
    “Solo uno psicopatico come Jim Jones sarebbe in grado di ripetere le follie di Bolsonaro di fronte alla pandemia”, ha scritto Lula sui social, riferendosi al fondatore di una setta che, nel 1978, portò alla morte di 918 persone a Jonestown, in Guyana. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA