Il volume delle assenze per malattia causa covid fa scattare del 15% le assunzioni di sostituti | Economia

 I camerieri lavorano in un bar a Siviglia.
I camerieri lavorano in un bar a Siviglia. Alejandro Ruesga (EL PAÍS)

L'aumento dei contagi dovuto alla variante omicron del covid 19 it sta decimando la forza lavoro delle aziendeche hanno dovuto ricorrere all'assunzione di sostituti per continuare la loro attività. Secondo i dati della società di risorse umane Adecco, resi pubblici questo venerdì, queste assunzioni sono aumentate del 15% finora a gennaio. Il livello delle assunzioni, sottolinea la società, potrebbe essere ancora più alto nelle aree della Spagna dove l'incidenza del virus in questa sesta ondata è maggiore. I settori in cui vengono assunti più sostituti sono quelli in cui il telelavoro non è possibile: commercio, logistica, trasporti, alimentare e industria automobilistica.

Lo scorso dicembre è stato chiuso, con dati fino al giorno 23, con più di 240.000 congedi per malattia avviati, secondo i registri del Ministero della previdenza sociale. Questa cifra, pur senza aver completato il mese, ha già triplicato i numeri di novembre, quando sono state registrate 75.800 procedure. E secondo l'Associazione dei datori di lavoro di mutua assicurazione per gli infortuni sul lavoro, la cifra in quel periodo di dicembre ha raggiunto 576.000 vittime, il doppio di quelle riportate dal governo. Le perdite iniziate dopo Natale ea gennaio dovrebbero essere molto più elevate, anche se il ministero non ha aggiornato i registri. Nella sola Catalogna, mercoledì scorso il Dipartimento della Salute ha riferito che ci sono stati 123.406 congedi per malattia aperti. Nel gennaio 2021, secondo il gruppo Adecco, più di 630.000 persone hanno subito un processo di congedo per malattia a causa del coronavirus e l'azienda ritiene che questa cifra potrebbe essere superata a gennaio. “Temiamo molto che queste cifre vengano addirittura superate. Oggi stiamo notando un aumento di oltre il 15% nella necessità delle aziende di sostituire i lavoratori che hanno preso il congedo a causa del Covid ", ha affermato Antonio López, direttore di 'On Site' Solutions di Adecco.[19659005]Catalogna, insieme con la Comunità Valenciana, Murcia e Andalusia, hanno annunciato questa settimana che avrebbero accelerato il processo per elaborare un'Inabilità temporanea dovuta all'infezione di covid 19una misura con cui i governi Essi cercare di ridurre la pressione sul sistema sanitario e in particolare sui medici di famiglia, che devono dedicare buona parte della loro giornata al trattamento dei congedi per malattia. In queste comunità i positivi al covid che lo comunicano anche telematicamente riceveranno una dimissione differita al momento della dimissione che verrà eseguita dopo sette giorni se il paziente non presenta sintomi o non comunica con i centri sanitari di queste comunità. . Le infezioni e l'agilità nell'elaborazione dei permessi hanno il loro corrispettivo nel vuoto che lasciano nella forza lavoro.

“Le aziende stanno registrando una crescita significativa dei congedi per malattia e sono alla ricerca urgente di nuovi dipendenti per soddisfare le loro esigenze. ”, sottolinea il consulente in una dichiarazione. Questo rimbalzo nell'assumere la figura del 15% in più a gennaio. Secondo Adecco, l'aumento dei posti di lavoro sostitutivi si verifica soprattutto nei settori in cui il telelavoro non è un'opzione, e in quelli con un picco di attività, soprattutto per il periodo dei saldi. Pertanto, le assunzioni vengono effettuate nei grandi magazzini e nel commercio in generale, nella logistica e nei trasporti. Anche i settori alimentare e automobilistico stanno subendo un numero significativo di vittime che devono essere sostituite. Non incide molto sui lavori d'ufficio, che possono essere facilmente coperti dal telelavoro.

Nel corso del 2021, in Spagna sono state riconosciute più di 2,6 milioni di vittime a causa del covid 19, ma i periodi sono brevi a causa dei sintomi lievi che normalmente genera, anche per il grado di immunità ottenuto grazie alla vaccinazione. A dicembre le vittime sono durate in media 10 giorni, mentre a luglio 2020 la media è stata di quasi 20 giorni.

Conosci a fondo tutte le facce della medaglia.

Iscriviti

Leggi Tutto – Gratis

Precedente Analisi: "partygate" è uno scandalo di troppo per Boris Johnson? Successivo Covid: nuovo record contagi in Germania, 92.223 in 24 ore - Europa