Alla scoperta della ‘tana’ di Sars-Cov-2: ecco dove il virus si replica

Non è un lupo e neppure una volpe, ma a farsi la tana ci pensa lo stesso. Proprio come fa ogni animale per difendere sé e i propri cuccioli. Solo che in questo caso è Sars-Cov-2 a programmarla e a costruirsela, per guardarsi le spalle e, soprattutto, per replicarsi eludendo il nemico. Oggi però il micidiale coronavirus sarebbe in pericolo, perché a smascherare, almeno in parte, il diabolico piano di sopravvivenza e offesa, ci ha pensato uno studio (The role of NSP6 in the biogenesis of the SARS-CoV-2 replication organelle) appena pubblicato su Nature e condotto dal team guidato da Antonella De Matteis, l’ordinaria della Federico II di Napoli che a Pozzuoli dirige il programma di…

Leggi Tutto – Gratis

Precedente Il virus imperversa, Kim critica il Partito e mobilita l'esercito in Corea del Nord Successivo Omicron, i nuovi sintomi della variante Covid: dalle lesioni cutanee all'orticaria